In Visita a Corbetta

Turismo a Corbetta

Corbetta è forse uno dei comuni milanesi più interessanti sotto vari aspetti; molto diversi e numerosi sono i motivi per cui visitare questo centro dall'incredibile ed affascinante storia e, primo motivo fra tutti, troviamo forse l'arte e l'architettura, due elementi strettamente connessi ed esaltati nelle molte costruzioni che conferiscono un valore inestimabile al comune di Corbetta.

Navigare Facile

In ogni stagione, specialmente nei mesi più caldi, infatti, Corbetta diviene la meta ideale per i turisti che, fuggendo la grande metropoli di Milano, si rifugiano qui in cerca di pace e tranquillità, ossia gli ingredienti più giusti per poter ammirare ed apprezzare a pieno tutto ciò che una città come questa ha da offrire.

Partiamo dunque da una breve visita alle architetture religiose di cui Corbetta può vantare una grande ed interessantissima quantità.

Il luogo di culto più antico di corbetta è senza ombra di dubbio la chiesa di San Vittore Martire che, edificata nel III secolo con un originario stile romanico, fu poi modificata dalle numerose opere successive per poi essere adornata dell'odierno stile neoclassico.

Food

Il rinascimento ed il barocco trionfano invece nello stile del maestoso e ricchissimo Santuario della Beata Vergine dei Miracoli; il santuario sorge su di una chiesa inizialmente dedicata a San Nicola e si sviluppò solo in seguito sottoforma di santuario su due livelli: grazie ad un presunto evento miracoloso, infatti, la chiesa divenne il più significativo altare mariano della città e ne fu modificata la struttura dedicando il piano inferiore a san Nicola e quello superiore alla Madonna.

In tutto, Corbetta conta di 12 costruzioni di rilievo tra chiese, parrocchie, oratori ed edicole sacre; ognuna di grande rilevanza artistica e di grandissima importanza religiosa.

I numerosi visitatori che nel corso dell'anno giungono a corbetta non possono poi mancare di visitare le molte architetture civili; queste, infatti, sono rappresentate almeno una ventina di strutture sparse qua e là sul territorio, per lo più ville e palazzi.

Si sottolinea poi la presenza di un monumento in corrispondenza dell'antico lazzareto e la famosa torre medioevale che, risalente al XIII secolo, rappresenta l'ultima parte rimastadelle antiche mura perimetralidella città.